La Gourmet Experience di Salvatore Giuliano e Claudio Ruta al Ristorate Acanto a Palermo

Quando due chef si incontrano per una cena a quattro mani lo fanno sempre per regalare un’esperienza amplificata, ed anche per raccontare un territorio. Salvatore Giuliano e Claudio Ruta il 6 giugno al ristorante Acanto di Palermo prepareranno insieme un menu che vuole narrare la Sicilia: una Gourmet Experience dove Ragusa (Claudio Ruta è lo chef dello stellato La Fenice a Ragusa) e Palermo diventeranno un unico percorso sensoriale inedito.

Una cena che si trasforma in un vero e proprio evento, il cui fil rouge è certo l’amore per la cucina, ma anche i fondamentali propri di entrambi gli chef, che basano i propri piatti sulla stagionalità e sulla freschezza di prodotti.

Salvatore Giuliano, di casa Acanto, ama esaltare il patrimonio gastronomico siciliano, ma alla tradizione siciliana, dai gusti pieni, affianca creazioni di ricerca e innovazione. Ad Acanto è arrivato nel 2016 e questo giovane chef è la scommessa del titolare Salvò Andò.

Claudio Ruta ha invece conquistato la stella Michelin a La Fenice nel 2010. Per lui ogni piatto “è qualcosa di vivo e vitale, che si espande e si trasforma dal primo all’ultimo boccone, pur rimanendo sempre se stesso, riconoscibile e riflesso all’infinito“.

Di lui si dice che le sue ricette siano incantesimi.

Claudio Ruta ph. Irene Nobile

Il menu dell’Experience Gourmet

6 giugno ore 20.30

Ma cosa ci aspetta il 6 giugno, di piatti parlando?

Ecco a voi il menu completo, che verrà chiuso in dolcezza con il dessert che chef Ruta ha presentato all’hub internazionale di Identità Golose: l’Impanatigghia modicana, dolce tipico la cui forma tradizionale è a mezzaluna con ripieno di noci, cioccolato, zucchero, cannella, chiodi di garofano e carne di manzo.

Quella di Claudio Ruta è naturalmente una rivisitazione: il biscotto si trasforma in un dolce al piatto e lo chef riequilibria i valori nutrizionali e l’apporto calorico.

Menu della serata

AMUSE BOUCHE

Bocconcino di vitello e salmone sockeye con marmellata di sedano

Crocchetta di tonno, zenzero e limone su salsa di prezzemolo all’acciuga di Aspra

(Salvatore Giuliano)

ANTIPASTI

Crudità “surreale”

Crudo di pesci e crostacei su un tappetino di passatina di piselli, gelo dolce di lavanda e brina di limone

Scaloppa di foie gras con quenelle di melanzane al basilico, brodo di cipolla di Giarratana e pepe verde

(Claudio Ruta)

PRIMO

Gnocchi di zucchina, tenerumi mantecati con burro al tartufo estivo, fonduta di ricotta salata e polvere di pomodoro

(Salvatore Giuliano)

SECONDO

Sandwich di triglie, cuturro e Ragusano su composta di pomodori e fragole

(Claudio Ruta)

DESSERT

Impanatigghia modicana

Mousse di cioccolato all’acqua e manzo con insalatina di agrumi e frutto della passione

(Claudio Ruta)

Costo della cena: € 100,00 a persona

Per info e prenotazioni: t. 091. 321458 – ristoranteacanto@gmail.com

Stampa

Lascia un commento

*