International Fruit and Vegetable Week

Dal 10 al 16 maggio i migliori chef del mondo si uniscono per promuovere l’uso di frutta e verdura.

L’Onu rende protagonisti frutta e verdura, e dichiara guerra agli sprechi alimentari con la International Fruit and Vegetable Week.

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituito un nuovo anno internazionale e giornate dedicate all’alimentazione e all’agricoltura. Sono state, infatti, adottate risoluzioni che designano il 2021 come Anno Internazionale della Frutta e della Verdura.

Da questo tantissime le iniziative agroalimentari che si sono mosse per contribuire a difendere i princìpi di una alimentazione sana e in armonia con la Terra.

Segnaliamo la International Fruit and Vegetable Week (10-16 Maggio): I migliori chef del mondo si uniscono per promuovere l’uso di frutta e verdura seguendone la stagionalità.

Sono sette giorni interamente dedicati a nuove iniziative creative presentate da chef, rivenditori, agricoltori, produttori e altro ancora.

We’re Smart World, l’organizzazione belga promotrice della Settimana della frutta e verdura, è stata anche nominata una delle voci SDG (Sustainable Development Goals) ufficiali delle Nazioni Unite, che hanno riconosciuto il suo ruolo di “ambassador” che si impegna dall’eliminazione della povertà alla lotta al cambiamento climatico.

We’re Smart World ha scelto anche questa edizione speciale della Fruit and Vegetable Week per lanciare la We’re Smart Academy, che coinvolge i migliori chef internazionali che condivideranno i loro segreti a base di frutta e verdura durante una serie di webinar mensili interattivi nel corso dei prossimi mesi.

Il pubblico può partecipare a queste sessioni attraverso Clubhouse, per conoscere le ultime innovazioni e tendenze nel campo della cucina sana ed ecologica.

Nell’ambito di questa edizione fondamentale per l’Academy, We’re Smart World sta anche lanciando un manuale contenente 51 diverse tecniche per cucinare frutta e verdura insieme a numerose ricette sane e deliziose.

L’Accademia pubblicherà regolarmente anche una serie di libri di cucina volti a ispirare sia i cuochi professionisti sia quelli amatoriali.

5 Ravanelli Chefs Club.

Il 10 maggio segna anche il lancio del nuovissimo 5 Ravanelli Chefs Club: un club esclusivo la cui iscrizione è strettamente riservata agli chef dei migliori ristoranti che hanno ottenuto l’ambito rating “5 ravanelli” nella sezione culinaria della We’re Smart Green Guide.

Frank Fol, iniziatore We’re Smart World

Attualmente, solo 79 chef che, all’interno della guida, hanno ottenuto questo prestigioso riconoscimento.

Tra i criteri di selezione vi sono la peculiarità di utilizzare frutta e verdura in almeno due terzi del menu e la grande attenzione ai prodotti locali e sostenibili, unitamente al disporre di sistemi per limitare il consumo di acqua ed energia all’interno del locale.

Quattro gli italiani: Gaetano Trovato (Arnolfo), Pietro Leemann (Joia), Michelangelo Mammoliti (La Madernassa), Luigi Taglienti (ex Lume), Enrico Crippa (Piazza Duomo).

Sarà proprio con uno di loro che, in occasione dell’International Fruit and Vegetable Week, approfondiremo segreti e consigli su come utilizzare in cucina frutta e verdura!

Crediti foto: press gallery International Fruit and Vegetable Week.

Stampa

Lascia un commento

*