La Tana del Luppolo: birreria braceria in stile British-salentino

La tana del luppolo birreria

La Tana del Luppolo si definisce una birreria braceria in stile British-salentino e, pare curioso, ma è proprio così; perché se il locale ti saluta nelle vesti (dagli arredi ai colori alle bottiglie esposte) come una tipica birreria inglese, il profumo, meraviglioso, è quello salentino. Il profumo di una terra e di un popolo (e di un “oste”) che ti accolgono e ti fanno sentire a casa, il profumo della tradizione di paese che riempie i vicoli di compagnia, di chiacchiere e risate, ma soprattutto di condivisione.

D’estate infatti il vicolo di Maglie (LE), su cui La Tana del Luppolo si affaccia, la sera accoglie decine di tavoli a cui siedono salentini e turisti. Le voci ti chiamano da lontano: quelle di giovani ragazzi che accompagneranno il locale fino all’ora di chiusura (ormai “notte fatta”), quelle di famiglie e gruppi di amici di ogni età.

la Tana del Luppolo

Cos’avrà mai una birreria di così speciale per attirare ogni sera tanti clienti?

Basta entrare ed è presto detto!

Informale e caldo possono sembrare un’antitesi e invece sono due degli aggettivi che meglio dipingono la “casa” di Lucio Nicolardi, a Maglie e dintorni conosciuto come oste-avvocato, che ha voluto ampliare le opportunità ai suoi clienti, aprendo la braceria birreria proprio di fronte alla sua Osteria La Trombettiera.

Caldo è l’ambiente, in tutti i sensi: un angolo di colori che scaldano gli occhi e il corpo, pieno di persone (da Lucio a suo nipote Christian, patron residente, fino a tutti i ragazzi dello staff) che ti “coccolano” con ogni attenzione e sorridono, sorridono sempre. L’informalità è quello di un luogo dove puoi sederti dopo una giornata trascorsa al mare e accompagnare una buona birra con del cibo tipico da birro-braceria: hamburger, piadine, bruschette e tortillas, grigliate e insalatone. E la qualità è certo una cosa diversa da quella di una classica birreria, del resto siamo in un luogo dove i prodotti (gran parte) vengono direttamente dalla terra.

Ma il calore va ancora oltre, perché La Tana del Luppolo offre anche piatti tipici del Salento, quelli che ti scaldano il cuore e ti restano nell’animo: le pucce per esempio (tipico pane con le olive), “nutrite” con hamburger di bovino, menta, peperoni e mozzarella, o con hamburger di fassona, cipolla caramellata e iceberg; e immancabili tra i dolci gli spumoni, tortini di gelato ripieni di pan di spagna e croccantino.

E le birre? Beh, non sarebbe una birreria British-salentina se al primo posto non ci fosse una birra locale, la Birra Terrona: tutta da gustare e che nulla teme delle sue sorelle Pulaner, Chouffè e tutte quelle ai più note che fanno capolino nei menu e sugli scaffali di ogni birreria.

Provatela con le pittule (palline di pasta lievitata e fritta, farcite con verdure) e il Salento in questo caso vi farà dimenticare la sorella Britannia!!!

 

La Tana del Luppolo

Via Lubelli, 73024 Maglie LE

Stampa

Lascia un commento

*